La proroga dei versamenti fiscali

In breve

Il D.L. “Cura Italia” ha previsto una serie di rinvii dei pagamenti fiscali e di alcuni adempimenti “differibili”. La proroga riguarda prevalentente le imprese ed i professionisti (titolari di partita Iva) per cui rinviamo alla circolare dedicata.

Il D.L. “Cura Italia” ha previsto una serie di rinvii dei pagamenti fiscali e di alcuni adempimenti “differibili”. La proroga riguarda prevalentente le imprese ed i professionisti (titolari di partita Iva) per cui rinviamo alla circolare dedicata.

Quello che può riguardare direttamente i PRIVATI è sicuramente la sospensione di tutti i termini di pagamento dei tributi, non rateizzati, affidati all’Agenzia delle Entrate Riscossione (ex Equitalia) che scadono nel periodo dall’8 marzo al 31 maggio 2020 e che vengono ora rinviati al 30 GIUGNO 2020 (per il momento è previsto in unica soluzione).

Sono altresì rinviate le rate della c.d. ROTTAMAZIONE-ter (scadute il 28/02/2020) ed il SALDO E STRALCIO (in scadenza il 31/03/2020) che vengono differite al 31 MAGGIO 2020. Le rate già pagate non possono essere rimborsate.

Tutte le RATEIZZAZIONI in corso devono essere pagate in base al piano originario, così come i versamenti relativi agli accertamenti con adesione, alle conciliazioni, agli avvisi bonari e alle eventuali rateizzazioni collegate.

Scopri i vantaggi di Fisconoprofit

Registrati

Partner