DL Rilancio: bonus biciclette

In breve

L’articolo 229 del D.L. n. 34 del 19/05/2020, meglio noto come Decreto Rilancio, fissa le misure per incentivare la mobilità sostenibile con l’erogazione di un “bonus biciclette”. Si possono acquistare le biciclette classiche ossia le city bike, le mountain bike, le biciclette a pedalata assistita (elettriche), i veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrico (monopattino, segway).

L’articolo 229 del D.L. n. 34 del 19/05/2020, meglio noto come Decreto Rilancio, fissa le misure per incentivare la mobilità sostenibile con l’erogazione di un “bonus biciclette”. Si possono acquistare le biciclette classiche ossia le city bike, le mountain bike, le biciclette a pedalata assistita (elettriche), i veicoli per la mobilità personale a propulsione prevalentemente elettrico (monopattino, segway).

La disposizione vale però solo “in favore dei residenti maggiorenni nei capoluoghi di Regione, nelle Città metropolitane, nei capoluoghi di Provincia ovvero nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti”.

Il “buono mobilità” è pari al 60 per cento della spesa sostenuta e, comunque, in misura non superiore a euro 500, a partire dal 4 maggio 2020 e fino al 31 dicembre 2020.

Si può richiedere il bonus biciclette una sola volta e solo per una delle destinazioni, bicicletta o monopattino. Si consiglia di conservare la fattura di acquisto. Per conoscere le modalità di rimborso, occorre attendere il decreto attuativo che dovrà essere emanato dal Ministero dell’Ambiente di concerto con il Ministero dell’Economia e del Ministero dei Trasporti.

Scopri i vantaggi di Fisconoprofit

Registrati

Partner