Dpcm Covid-19, decreto-legge con le misure

In breve

Prorogato lo stato di emergenza fino al 30 aprile, termine entro il quale potranno essere adottate o ripetute le misure finalizzate alla prevenzione.

Le restrizioni che scadono il 15 febbraio

  • Il 15 febbraio scade il decreto legge Covid che dispone il divieto di spostamento tra regioni anche tra Regioni gialle.
  • Dal 16 gennaio 2021 e fino al 5 marzo 2021 è consentito, una sola volta al giorno, spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata, tra le 5.00 e le ore 22.00. Un massimo di due persone ulteriori a quelle già conviventi nell’abitazione di destinazione.
  • È istituita una cosiddetta area “bianca”, nella quale si collocano le Regioni con uno scenario di “tipo 1”, un livello di rischio “basso”. Un’incidenza dei contagi, per tre settimane consecutive, inferiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti.
  • La necessità di agevolare l’attuazione del piano vaccinale per la prevenzione del contagio da Covid-19, in coerenza con le vigenti disposizioni europee. E’ istituita, una piattaforma informativa nazionale idonea ad agevolare, sulla base dei fabbisogni rilevati, le attività di distribuzione sul territorio nazionale delle dosi vaccinali, dei dispositivi e degli altri materiali di supporto alla somministrazione, e il relativo tracciamento.
  • La sospensione della riscossione coattiva e dell’attività di notifica degli avvisi di accertamento al momento congelati fino al prossimo 28 febbraio.
  • Come ha ricordato il presidente Mattarella, il Piano Recovery Plan dovrà arrivare a Bruxelles prima del termine formale del 30 aprile. Per lasciare un margine di tempo al confronto con la commissione.
  • Il prossimo 31 marzo scade il blocco dei licenziamenti in vigore dallo scorso 17 marzo.
  • Entro il 10 aprile il governo dovrà presentare alle Camere il nuovo Documento di economia e finanza, in cui saranno aggiornate le previsioni di finanza pubblica.
  • Circa 900mila studenti di terza media e di quinta superiore sono in attesa di sapere come si svolgeranno gli esami di Stato di giugno.
  • L’obiettivo di presentare un’offerta vincolante per l’88% di Autostrade per l’Italia entro fine febbraio.

Decreto legge

Il Sole 24 Ore del 09/02/2021 pag. 2

Lascia un commento

  • Coronavirus: ecco le risposte alle domande più frequenti
  • Scopri i vantaggi di Fisconoprofit

    Registrati

    Partner